Nba, termina la Regular Season: Boston prima ad Est!

nba spursLa stagione regolare è ufficialmente in archivio. Nella notte sono state disputate le ultime gare che hanno completato il quadro delle qualificate ai playoff. Tutto facile ad Est per Boston che vince l’ultima gara contro Milwaukee e si prende il primato in classifica che mancava dal 2008. Cleveland perde anche contro i Raptors (4a sconfitta di fila) e si accontenta della seconda posizione.

Il terzo posto va a Toronto che, grazie ai successi delle ultime settimane, riesce a scalzare Washington, quarta, ma sicura del vantaggio casalingo nel primo turno. Le restanti quattro posizioni vanno ad Atlanta (5a), Milwaukee (6a), Indiana (7a) ed, infine, Chicago (8a) che, nella notte, batte Brooklyn e si assicura l’ultimo posto disponibile rendendo vana l’ultima vittoria e la cavalcata degli ultimi mesi di Miami che deve accontentarsi di un 9o posto, inutile ai fini di una qualificazione alla post season. Ad Ovest, invece, era già tutto definito e restava da capire solo chi avesse avuto il vantaggio casalingo tra LA Clippers (4a) e Utah (5a). A spuntarla sono stati i californiani grazie all’ultimo successo su Sacramento. A completare il quadro della qualificate ad Ovest sono: Warriors (1a), San Antonio (2a), Houston (3a), Oklahoma (6a), Memphis (7a) e Portland (8a). Niente da fare per i Denver Nuggets di Gallinari, solamente noni e fuori dalla lista dei qualificati.

Ecco, quindi, il tabellone completo dei playoff:

OVEST:

Golden State (1/ 67-17) – Portland (8/ 41-41);

San Antonio (2/ 61-21) – Memphis (7/ 43-39);

Houston (3/ 55-27) – Oklahoma City (6/ 47-35);

LA Clippers (4/ 51-31) – Utah (5/ 51-31).

EST:

Boston (1/ 53-29) – Chicago (8/ 41-41);

Cleveland (2/ 51-31) – Indiana (7/ 42-40);

Toronto (3/ 51-31) – Milwaukee (6/ 42-40);