UEFA eEuro 2020: trionfo Italia, decisivo il gol di Lorenzo Insigne

Un gol “virtuale” di Lorenzo Insigne regala il successo all’Italia nella prima edizione degli europei di e-football: gli azzurri hanno sconfitto la Serbia in finale in quattro gare – la serie era al meglio delle cinque – con il punteggio di 3-1. Proprio nell’ultima sfida è risultata decisiva la rete allo scadere dell’attaccante di Frattamaggiore, che ha permesso di chiudere la serie e dare il via ai festeggiamenti.

 

COSA SONO GLI EUROPEI DI E-FOOTBALL? – Gli europei di e-football sono la prima competizione per nazionali di un certo valore a livello mondiale. Essi si sono svolti esclusivamente con efootball PES 2020 di Konami su Playstation 4. L’organizzazione e il formato del torneo sono in parte simili a quelli del calcio reale: alla competizione hanno partecipato tutte le 55 federazioni che fanno parte dell’Uefa. La fase finale si sarebbe dovuta svolgere a Londra in un evento dal vivo, ma a causa della pandemia che ha sconvolto tutto il mondo le gare si sono tenute nelle giornate di sabato e domenica scorsi.

 

NAPOLETANI PROTAGONISTI – Oltre al succitato “virtuale” Lorenzo Insigne, fra i protagonisti del trionfo azzurro ci sono altri tre ragazzi napoletani, questa volta del tutto reali. Si tratta di Rosario Accurso (Npk 02), Nicola Lillo (nicaldan) e Carmine Liuzzi (Naples17x) che, insieme al loro collega sardo Alfonso Mereu (AlonsoGrayfox), hanno avuto l’onore di guidare, attraverso i loro joypads, la nazionale italiana al successo.