Mida Soccer sogna in grande: “Una cittadella dello sport presso il Centro Olimpo”

La scuola calcio “Mida Soccer” è pronta a raccogliere nuove sfide dopo lo stop a causa del Covid19. Nata da un’idea di due amici, Mimmo D’Onofrio e Daniele Arciello, ha trovato ospitalità dal 30 novembre 2019 presso gli spazi del centro sportivo “Olimpo” di Donato Piccolo. E adesso è pronta a tracciare nuovi orizzonti: “Ci sono grandi novità per il futuro – spiegano Arciello e D’Onofrio ai nostri taccuini – una delle più importanti è quella di creare presso il centro sportivo Olimpo una cittadella dello sport, dove i nostri bambini possano trascorrere giornate con la massima serenità. Abbiamo chiuso da poco un accordo di collaborazione con un’importante associazione, la Viesse Sport, con la quale organizzeremo veri stage con allenatori di serie A”.

 

SOTT’OCCHIO – I due ideatori del progetto  Mida, dopo aver ribadito la grande disponibilità mostrata da Donato Piccolo con la sua struttura, hanno poi chiosato: “Questo ambizioso progetto va ad aggiungersi ai vari eventi che facciamo da 7 anni a questa parte con i nostri ragazzi, come ad esempio il torneo di Natale, di Pasqua e il torneo Ciro Vive con la partecipazione di Antonella Leardi mamma di Ciro Eposito, evento giunto alla 5^ edizione e che purtroppo quest’anno non è stato possibile disputare. Dal primo luglio fino al 20 partiranno la pre-iscrizioni con numerose offerte per le famiglie”.

Napoli Under17 alle Final Four: c’è anche un talento di Pomigliano